News dal Sud Est Siciliano

Consigli, luoghi, eventi...

Val di Noto, una meraviglia da esplorare

  • Piazza_Marzamemi_Noto_Pachino_Sicilia_casa_vacanze_sud_est_immobiliare_int
  • Catania_piazza_duomo_liotro_elefante_simbolo_città_sud_est_immobiliare
  • Noto_palazzo_piano_alto_via_ascenzo_mauceri_
  • Scicli_città_montalbano_barocco_ragusa_sicilia_vacanze_italo_film_sud_est_immobiliare_int
  • spiaggia_torre_archirafi

La Val di Noto è inserita nella World Heritage List, il registo dei Patrimoni dell’Umanità.

Che la Sicilia, in particolare il Val di Noto, fosse un’Isola speciale lo sapevamo già!

Ma che rientri a far parte dell’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità ci riempie d’orgoglio, orgoglio che i Siciliani sono tipici mostrare quando si trovano in giro per il mondo!

Sud Est Immobiliare opera nella Capitale del Barocco, Noto, il centro nevralgico di un territorio ricco di storia, impregnato di cultura, tradizione e bellezza!

Il Val di Noto si estende tutto il sud-est della Sicilia, oltre a Noto, altre città di inconfutabile bellezza sono state dichiarate patrimonio dell’Unesco; otto le città in tutto: Noto, Modica, Scicli, Ragusa Ibla, Palazzolo, Catania, Caltagirone, Militello in Val di Catania.

Queste città hanno una particolarità che le accomuna e che le ha rese, con senno di poi, delle vere e proprie opere d’Arte in cui vivere. A seguito del terremoto che colpì la Sicilia nel 1693 queste città furono ricostruite da zero, alcune nello stesso luogo in cui erano inizialmente rinascendo dalle macerie, altre in zone adiacenti al luogo originario.

A differenza di altre cittadine, l’impegno per la ricostruzione fu totale, sia a livello urbanistico che architettonico e artistico. L’impronta Barocca rappresenta il leitmotiv di questi gioielli Siciliani, la si ritrova nelle Chiese, nelle case, nei palazzi nobiliari, nelle strade dei centri storici e nei vicoli dove addentrarsi diventa un’esperienza in grado di riportare i visitatori indietro nel tempo.

Le Città del Val di Noto rappresentano oggi la più grande testimonianza dell’Arte e dell’Architettura del tardo Barocco Europeo.

Tra le altre bellezze Siciliane non Barocche inserite nel registro UNESCO ricordiamo anche le isole Eolie, l’Etna, la Valle dei Templi ad Agrigento, la Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, Siracusa e la necropoli di Pantalica.

Visitare il Val di Noto vuol dire visitare un territorio geograficamente omogeneo, ricco di sfumature che ne rendono unica ogni città; un territorio che da anni affascina migliaia di visitatori offrendo un panorama variegato fatto di piccoli borghi, paesi e grandi città, intramezzate da una natura selvaggia e imponente tutelata da vaste aree di riserva naturale dove ritrovare un angolo di paradiso incontaminato.